Tessuti per la realizzazione di abiti da sposa

Mikado doppio: Tessuto di seta naturale grossa con tessitura leggermente granulosa, dalla bellissima caduta e dalla brillantezza molto speciale.
Dupion di Seta: Tessuto di seta naturale con consistenza e brillantezza; essendo seta selvatica si stropiccia ed è proprio questa la sua eleganza.
Tulle: Tessuto molto fine e trasparente, fatto di cotone o fibra artificiale. è il tessuto dei veli da sposa per eccellenza.
Pizzo: Tessuto formato da fili di seta, cotone, lino, oro o argento attorcigliati o intrecciati, a maglie, annodati o traforati con motivi diversi che arricchiscono il vestito dandogli un taglio romantico.
Garza: Seta naturale dalla consistenza morbida al tatto con bellissima caduta.
Shantung: Seta vergine consistente e brillante. Assomiglia molto alla seta selvatica.
Organza: Tessuto leggero dalla consistenza delicata, trasparente e semirigido.
Raso: Tessuto di seta con corpo e molta brillantezza.
Raso Reale: Tessuto elaborato a base di acetato per ottenere raso cristallo con molto corpo.
Taffettà: Tela sottile di seta molto fitta e spessa.
Mikado: Tessuto di seta naturale, spesso con consistenza leggermente granulosa, con molto corpo.
Tulle Plissettato: Tessuto molto fine e trasparente fatto di cotone o fibra artificiale, che permette di ottenere un effetto vaporoso.
Taffettà Stropicciato: Tela di seta liscia, sottile e molto fitta con pieghe, che permette di avvolgere i corpi con volume.
Tulle Brillante: Tessuto molto fine e trasparente di cotone o fibra sintetica, più brillante del tulle normale.
Tulle Drappeggiato: Tessuto molto fine e trasparente fatto di cotone o fibra sintetica con pieghe per dare caduta.
Chiffon: una stoffa molto leggera, a velo trasparente in armatura tela prodotta con filati fortemente e diversamente ritorti, è soffice ma resistente, dalla leggera crespatura orizzontale.